Accedi allo sportello online da mobile

Attenzione alle verifiche a domicilio da personale non autorizzato.

28/06/2018

Negli ultimi giorni sono giunte al servizio clienti Bluenergy alcune segnalazioni da parte di clienti residenti nel territorio del Friuli Venezia Giulia, relative a visite a domicilio effettuate da falso personale Bluenergy e/o da personale di altre società che operano nel mondo delle forniture energetiche, che chiede di effettuare delle verifiche della bolletta e/o del contatore.  Comunichiamo  a tutti i Clienti e, in generale, a tutte le persone che possano esservi interessate  che Bluenergy non effettua nessuna verifica del contatore, che compete solo alla Società di Distribuzione, né sulle tariffe applicate  tramite proprio personale al domicilio del cliente.

Qualora riceviate visite o telefonate da soggetti non autorizzati da Bluenergy, che richiedano l’accesso alla vostra abitazione o al contatore o che richiedano copia di documenti relativi alla vostra fornitura di gas e/o energia elettrica, per effettuare le verifiche suindicate o altre similari,  vi suggeriamo di  :

  • Interrompere subito l’interlocutore e non farlo accedere alla vostra abitazione o al contatore, chiedendo l’identificazione mediante tesserino.
  • Non consegnare copia di alcun documento (bollette, doc. identità, codice fiscale) né consentire la riproduzione fotografica di tali documenti.
  • Non consegnare denaro e/o valori: il personale commerciale non è mai autorizzato a richiedere e incassare somme;
  • Contattare il nostro servizio clienti (da fisso 800-087587 – da mobile 0432-653000) oppure recarsi presso un nostro punto vendita per segnalare l’accaduto, ricevere informazioni e assistenza.

Infine, Bluenergy ricorda che qualora il cliente venga contattato da incaricati alla vendita dei propri prodotti in luoghi diversi dai nostri uffici commerciali o con tecniche di comunicazione a distanza (telefono), il personale commerciale è obbligato a:

1. esibire  il tesserino di riconoscimento con indicazione dei propri dati  identificativi e dei dati identificativi e i recapiti del venditore (indirizzo, numeri telefonici, fax, sito internet);

2. in caso di contatto solo telefonico, fornire i dati  identificativi e il recapito telefonico del venditore. Il recapito telefonico deve essere idoneo a consentire l’identificazione del personale commerciale;

3. informare il cliente finaleprima di richiedere qualunque dato o documento relativo alla fornitura del cliente oggetto del contatto – che il contatto è finalizzato alla presentazione di un’offerta contrattuale o alla conclusione di un contratto nel mercato

Invitiamo pertanto tutti i Clienti a prestare la massima attenzione e a segnalarci qualsiasi situazione che possa rappresentare un tentativo di raggiro, nonché a ricordare che il cliente finale non è mai obbligato a cambiare il proprio contratto di fornitura gas e/o energia elettrica ma rimane sempre libero di decidere se accettare o meno le offerte proposte dai diversi Fornitori.

 

Vuoi rimanere sempre aggiornato sulle nostre novità ed offerte?

Iscriviti alla nostra newsletter