Accedi allo sportello online da mobile
sulla fornitura di gas e luce sulla fornitura di gas e luce
TUTTE LE NOVITà
sulla fornitura
di gas e luce

Bluenergy Group: Avviati 18 nuovi progetti di efficientamento energetico a Trieste

Oltre 950 le famiglie interessate, il risparmio stimato sui consumi energetici è del 30%
Bluenergy Group, azienda di riferimento nel Nord Italia per la fornitura di luce, gas e servizi, annuncia la partenza di 18 nuovi cantieri in ottica Superbonus 110% a Trieste, ulteriori quattordici quelli che partiranno entro la fine di maggio.

Tra i cantieri già avviati a Trieste – il complesso residenziale “De Gasperi 3, Lamarmora 11, Brigata Sassari 24” di P. le De Gasperi, il condominio “Pagliaricci 26 26I1” di Via Dei Pagliaricci 26 e il condominio “Giusti” di Via Giuseppe Giusti per citarne solo alcuni – anche il progetto di riqualificazione energetica del condominio “Commerciale”, sito in via Commerciale 158-158/1, partito a dicembre 2020. In tutto, le famiglie triestine interessate dai nuovi progetti Bluenergy saranno oltre 950 , la metà delle quali hanno già visto iniziare i lavori nel proprio stabile.

Bluenergy Group, attraverso l’expertise della società Bluenergy Assistance , ha coordinato il progetto di riqualificazione energetica degli edifici, configurandosi come hub per la conduzione dei diversi attori impegnati nell’opera e come realizzatore diretto di tutte le opere impiantistiche condominiali. Il progetto ha visto la cooperazione tra diverse aziende specialistiche locali (Cos Drenica, Goni Srl, Schiavone Costruzioni Srl, Ad Gulf, Ilse Costruzioni, Costruzioni Generali Trieste, Sp Group, Goni Srl, Cp Costruzioni Srl, Omnia Costruzioni Srl) ed è stato possibile grazie alla collaborazione con il Dott.Emanuele Maiorano, dello studio di amministrazione Marangon Maiorano, con l’architetto Pietro Celli dello Studio Celli, con Lorenzo Gasperini dello Studio Gasperini e della preziosa collaborazione con Diego Piazzolla dello Studio System Mind, che con estrema lungimiranza hanno iniziato a collaborare già dall’estate 2020 per poter consentire un così rapido avvio dei cantieri.

“L’avvio di questi numerosi cantieri a Trieste è motivo di grande orgoglio per Bluenergy”commenta Alberta Gervasio, Amministratore Delegato di Bluenergy Group, continuando – “Crediamo che la riqualificazione energetica del parco immobiliare di una città come Trieste sia fondamentale per favorire e supportare una quotidianità sempre più sostenibile, un impegno concreto anche verso le generazioni future. In questo senso il Superbonus 110% rappresenta un’occasione unica sia per il territorio ma anche per i cittadini. Per questo riteniamo che sia indispensabile affidarsi a un partner specializzato che possa seguire tutti gli step dei lavori dalla progettazione alle pratiche amministrative, vista la complessa articolazione dell’iter per poter accedere ai benefici fiscali, garantendo la qualità dell’esecuzione dei lavori sia sotto il profilo tecnico che finanziario. Attraverso le nostre società ESCo, siamo in grado di progettare e realizzare interventi capaci di rendere il più efficiente possibile i consumi quotidiani, quindi di consumare di meno e di produrre meno CO2 per scaldare o raffrescare case, uffici, aziende ponendo così ancora una volta l’accento su quanto sia indispensabile incentivare lo sviluppo e la promozione di un uso intelligente dell’energia. In quest’ottica, proseguiamo nella scelta di fornire esclusivamente energia proveniente da fonti rinnovabili e gas compensato grazie alla collaborazione con Carbonsink, società italiana che si occupa di mitigazione dei cambiamenti climatici attraverso il meccanismo dell’annullamento dei crediti carbonio prodotti dalle emissioni di CO2. Inoltre, fungendo da hub di riferimento per la conduzione dei diversi attori impegnati nelle opere di riqualificazione energetica, siamo felici di favorire la collaborazione tra le maestranze locali, a riprova del nostro completo supporto alle comunità in cui operiamo”.

Bluenergy Group mette in campo progetti di riqualificazione chiavi in mano seguendo tutte le fasi operative, dalla diagnosi dei bisogni energetici, all’elaborazione dei progetti, alla realizzazione e gestione diretta degli impianti termici, al coordinamento delle maestranze coinvolte, fino ad arrivare al disbrigo di tutti gli aspetti amministrativi, inclusa la gestione delle certificazioni e dei visti di conformità richiesti per poter usufruire degli incentivi fiscali previsti dal Superbonus 110%. Attività che ha contribuito a migliorare il rating della controllante Gruppo CGl .da A3.1 a A2.2. Nell’anno fiscale 2020, infatti, la società ha proseguito il piano di investimenti focalizzando nell’espansione dei business complementari alla vendita di commodity (i.e. gestione calore, progettazione e manutenzione di gruppi termici), tramite l’acquisizione di realtà aziendali specializzate in servizi di efficienza energetica. La crescente integrazione con le Società operanti nell’area Tech, costituisce il main driver di diversificazione del core business.

Grazie agli interventi di riqualificazione energetica, gli edifici coinvolti nel progetto godranno dell’aumento di due o più classi energetiche come previste dal Decreto Rilancio. In particolare, il complesso condominiale “De Gasperi 3, Lamarmora 11, Brigata Sassari 24” e il condominio “Pagliaricci 26 26I1” passeranno alla classe energetica C. Tutti i condomini interessati beneficeranno di un risparmio stimato di oltre il 30% sui consumi energetici.

Oltre agli interventi previsti quali rifacimento delle facciate esterne e rifacimento di tutte le opere impiantistiche condominiali, sono allo studio l’installazione di infrastrutture di ricarica per veicoli elettrici, un vero e proprio esempio di sostenibilità circolare. Installazione già confermata per i condomìni “De Gasperi 3, Lamarmora 11, Brigata Sassari 24” e il condominio “Pagliaricci 26 26I1”.

Dal punto di vista fiscale, i condòmini degli stabili coinvolti potranno beneficiare dell’incentivo previsto nell’ambito del Superbonus e grazie al meccanismo della cessione del credito potranno cedere il credito fiscale a Bluenergy per il 100% dell’importo totale dei lavori. Inoltre, gli edifici – e soprattutto le famiglie – potranno godere di edifici riqualificati con un minor costo energetico e un valore patrimoniale maggiore.


Vuoi rimanere sempre aggiornato sulle nostre novità ed offerte?

Iscriviti alla nostra newsletter