Sportello OnLine

Username:
Password:
Hai perso la password ?
REGISTRATI ORA GAS LUCE

Questo sito web utilizza i cookie per migliorare la navigazione. Utilizzando il sito si intende accettata la Cookie Policy. Per maggiori info >

Ok
Ti trovi in:

Assicurazione clienti finali

Assicurazione clienti finali

Assicurazione clienti finali

Chiunque usi, anche occasionalmente, gas metano o altro tipo di gas fornito tramite reti di distribuzione urbana o reti di trasporto, beneficia in via automatica di una copertura assicurativa contro gli incidenti da gas, ai sensi della deliberazione 191/2013/R/gas dell’Autorità per l’energia elettrica e il gas.


La copertura assicurativa è valida su tutto il territorio nazionale; da essa sono esclusi:
  1. i clienti finali di gas metano diversi dai clienti domestici o condominiali domestici e dai soggetti che svolgono attività di servizio pubblico, caratterizzati da un consumo annuo superiore a 200.000 metri cubi alle condizioni standard;
  2. i consumatori di gas metano per autotrazione.

Le garanzie prestate riguardano: la responsabilità civile nei confronti di terzi, gli incendi e gli infortuni, che abbiano origine negli impianti e negli apparecchi a valle del punto di consegna del gas (a valle del contatore).

 

L’assicurazione è stipulata dal CIG (Comitato Italiano Gas) per conto dei clienti finali.

 

Per ulteriori dettagli in merito alla copertura assicurativa e alla modulistica da utilizzare per la denuncia di un eventuale sinistro si può contattare lo Sportello per il consumatore di energia al numero verde 800.166.654 o con le modalità indicate nel sito internet www.autorita.energia.it.



Polizza di Assicurazione INA ASSITALIA

Modulo Denuncia Sinistro

Chi avesse già denunciato un sinistro da incidente da gas e desiderasse ricevere informazioni sullo stato della pratica, può rivolgersi al numero verde 800-929286 del CIG (Comitato Italiano Gas), attivo dal Lunedì al Venerdì, dalle 9 alle 12 e dalle 14 alle 17, oppure scrivere un’email a assigas@cig.it, o inviare un fax allo 02/72001646; ulteriori informazioni sono inoltre disponibili sul sito www.cig.it.

 

Dall’1/1/2014 la copertura assicurativa è stata estesa anche alle utenze relative ad attività di servizio pubblico (ospedali, case di cura e di riposo, carceri e scuole). Dalla stessa data, in aggiunta è stato previsto il rimborso di eventuali spese mediche (con un massimale di 8.000 € ad assicurato per ogni sinistro) sia per invalidità permanente sia inabilità temporanea; per quest’ultimo caso è prevista anche la possibilità di una diaria giornaliera con una franchigia di 10 giorni, pari a 250 € al giorno per i primi 40 giorni e copertura decrescente fino al 90° giorno di inabilità.

 

I servizi di prima assistenza previsti dalla polizza precedente sono stati sostituiti dal riconoscimento di un rimborso dei costi di alloggio sostitutivo con un massimale di 250.000 € per ogni sinistro e per ogni alloggio inagibile, per un massimo di sei mesi dall’incidente. Infine, il nuovo contratto semplifica e precisa alcune clausole procedurali per garantire più trasparenza e una maggiore tracciabilità della gestione delle pratiche di liquidazione danni.

 

La nuova polizza è valida per il triennio 2014-2016 e prevede, pur a fronte di un seppure piccolo abbassamento del prezzo a carico dei clienti finali (da 30 a 25 centesimi di €/anno sulle bollette), più servizi e massimali più alti: in particolare, in caso di incendi, il massimale per danni a immobili è stato aumentato da 154.000 a 180.000 € e da 63.000 a 80.000 € per danni a cose; inoltre, aumentano da 195.000 a 210.000 € i massimali per gli infortuni, in caso di morte o invalidità permanente totale.




[Informazioni pubblicate ai sensi dell'articolo 5, comma 5.3, lettera d), dell’Allegato A alla delibera 191/2013/R/Gas dell’Autorità per l’energia elettrica il gas ed il sistema idrico]